Cremazione Certaldo

Servizio di cremazione discreto e professionale

Sempre più famiglie scelgono la cremazione come soluzione per la sepoltura del caro estinto, Questa pratica, sempre più diffusa in Italia, sembra essere la soluzione ideale per la sepoltura del defunto, rispondente sia a esigenze ambientali che a esigenze personali e private della famiglia.

Il basso impatto ambientale è uno dei vantaggi di questa soluzione funeraria, preferita da molti e richiesta sempre in maggior numero. Inoltre, la cremazione risponde anche a un'esigenza funzionale, in quanto azzera molte delle operazioni cimiteriali necessarie in caso di sepoltura "normale".

Ciò si tramuta in vantaggio e semplicità per la famiglia del defunto, che nel momento di cordoglio e dolore dovuto alla perdita di una persona cara spesso non dispone del tempo necessario a seguire pratiche lunghe e complicate come quelle standard. Molti scelgono la pratica della cremazione in vita, come soluzione per la propria sepoltura: l'Agenzia funebre Casamonti Franco vi permetterà di rispettare le volontà del vostro caro estinto. 

Durante il processo di cremazione le ceneri del defunto vengono separate dalle ceneri del legno usato per il fuoco, in modo che alla famiglia del defunto vengano restituite esclusivamente le ceneri ossee del caro estinto. 

La normativa

Secondo la normativa vigente, la procedura della cremazione può essere effettuata esclusivamente nel caso in cui la persona defunta abbia lasciato un documento scritto in cui esprima la volontà di essere cremato. Tale atto può essere consegnato al proprio notaio di fiducia oppure iscrivendosi annualmente alla Socrem. 

Nel caso in cui il caro estinto non abbia lasciato simili volontà in forma scritta, si può procedere differentemente per ottenere il permesso necessario. L'Agenzia funembre Casamonti Franco si occuperà di gestire tale pratica: se la maggioranza +1 dei parenti di grado più vicino è concorde e firma un atto sostitutivo al momento del decesso, si può comunque procedere alla cremazione.

Dispersione delle ceneri

Per quanto riguarda il procedimento successivo alla cremazione, ovvero il momento della dispersione, secondo la normativa è necessario che il defunto abbia lasciato istruzioni specifiche sul luogo in cui disperdere le ceneri, insieme a una dichiarazione in merito. 

Le dichiarazioni dei parenti sono in questo caso prive di valore, così come le scritture private non depositate. 

Le ceneri possono essere seppellite in un loculo presso il cimitero, oppure conservate in abitazione dai parenti, o ancora disperse in terra, fiume o mare (a seconda delle disposizioni imposte dal Comune di residenza). 
Per maggiori informazioni sul servizio di cremazione,
telefonare al +39 0571 666100
Share by: